La Nostra “Perla Delle Dolomiti”…

Cortina D'Ampezzo Blog

Come si festeggia con stile un capodanno in montagna? Terre innevate, un bel caminetto, un sorso di champagne e magari una bella compagnia…. Cosa c’è di meglio per dare il benvenuto al nuovo anno… e allora cosa ve ne pare di un capodanno in compagnia tra le montagne di Cortina D’Ampezzo per festeggiare alla maniera montanara? Per noi è stato un must per moltissimi anni.

Da qui abbiamo preso ispirazione per uno dei nostri prodotti più eleganti; il portabiti Cortina.

Siamo quelli che ancora credono nel bianco Natale per così dire, una sorta di rispetto per le tradizioni, vi assicuriamo che trascorrere le feste qui è qualcosa di unico. Pranzi in alta quota in una qualsiasi baita come Rifugio Tondi o Duca D’Aosta, giornate di sci nella zona Cinque Torri, Cristallo o Tofana e perchè no un bel bicchiere di vino in Enoteca o un “pomì” al Bar Sport per riscaldare un po’ l’anima sono tutte cose che hanno segnato la nostra adolescenza.
Si sa, Cortina d’Ampezzo ha una lunga tradizione sciistica ed è una rinomata località invernale, con poco più di 6 mila abitanti conta ogni anno centinaia di turisti provenienti da tutto il mondo.

La “perla delle dolomiti”, così viene definita,  infatti è apprezzata da moltissime tipologie di viaggiatore. Uno degli avvenimenti più famosi e tradizionali che ogni anno contraddistinguono questa elegante località sciistica, è la fiaccolata sugli sci che illumina letteralmente la montagna di mille candele. Il panorama dalle vette è mozzafiato, incanta e strega qualunque suo partecipante. Provare per credere.

Fuochi accessi in ogni camino, piatti tipici Veneti e compagnia di perfetti estranei che per una notte diventeranno i nostri compagni di bevute. Ma cortina non è solo questo, le baite organizzano solitamente cenoni seguiti da serate danzanti, ma lo spettacolo più bello è seguire i temerari che decidono di festeggiare lo scoccare della mezzanotte all’aperto, sciando sulla neve in una fiaccolata che illumina la discesa lungo la montagna. Altri temerari invece decidono di cimentarsi in una gara con il bob per rientrare da una cena in baita. Ne uscirete malconci con qualche livido, ma vi assicuro, una cosa assolutamente da provare almeno una volta nella vita… anche se non posso dire di esserne uscito vincitore nemmeno una volta.

Dopo i festeggiamenti è tempo di diventare più seri e rispettare altri tipi di tradizioni, come la messa nella piccola chiesina del paese per benedire i passi degli sciatori.

A Cortina d’Ampezzo si comincia a festeggiare già con l’avvento e con i mercatini tipici della festa di San Nicola, patrono del paese, che sfila per la città distribuendo doni ai bambini.

 

Insomma come potete capire da quello che vi abbiamo raccontato, lo portiamo davvero nel cuore questo posto. Tra l’altro non vi ho ancora detto che, se sto scrivendo questo articolo, è anche un po’ merito di Cortina. Qui, alcuni di noi si sono conosciuti molti anni fa ormai, da quel momento è nata una splendida e unica amicizia che ha dato vita anche a questa iniziativa oltre a mille altre degne di nota.

Insomma che dire, lunga vita a Cortina, che è e sarà sempre luogo famigliare e di ispirazione.

Dove vi porteremo prossimamente..? Presto moltissime novità su MadeToBe.. Stay Tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun prodotto nel carrello.